top

Amici


Home NOTIZIE GENERALI Storia Sudafrica
Storia del Sudafrica PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 27 Ottobre 2008 11:56


La Storia del Sudafrica, da sempre terra di conquista, è sicuramente una storia lunga, complessa e molto travagliata. Per avere una panoramica generale riportiamo solo una breve carrellata degli avvenimenti principali, semplici spunti che meritano di essere approfonditi.

25.000 a.C- 500 d.C. circa Il Popolo dei San, la cui presenza viene testimoniata da numerose pitture rupestri, si stabilisce nella punta meridionale del Sud Africa, successivamente raggiunti da altre popolazioni di lingua Bantu, Zulu e Xhosa.

1487 A partire da questa data iniziano le prime spedizioni e conquiste Europee. Il portoghese Bartolomeo Dias, seguito da Vasco da Gama, fu il primo a raggiungere il Capo di Buona Speranza.

1652 La Compagnia Olandese delle Indie Orientali stabilisce il primo insediamento a Table Bay, l’attuale Cape Town. I coloni prendono il nome di Boeri, ovvero contadini.

1820 Sfruttando l’indebolimento del potere mercantile olandese e l’avanzata Napoleonica gli Inglesi invadono la Colonia del Capo.

1836 I forti e aspri contrasti tra inglesi e boeri costringono questi ultimi a migrare verso nuove terre. E’ l’inizio del Great Trek.

1852 I Boeri si uniscono nella Repubblica del Transvaal.

1869 Con la scoperta dei primi giacimenti di diamanti, ha inizio la cosiddetta battaglia del Blood River e la prima guerra anglo-boera.

1893 Ghandi giunge a Durban come avvocato e da quel momento inizia la sua lotta a favore della salvaguardia dei diritti umani.

1910 A seguito di una serie di guerre Boere, l’impero Britannico unifica sotto il suo potere tutto l’odierno Sud Africa fondando la cosiddetta Unione Sud Africana. Si innalza il muro dell’Apartheid: ai neri viene negato il diritto di voto. Il Lesotho e lo Swaziland rimangono sotto il dominio britannico.

1948 Il National Party, partito di maggioranza, assume la guida del governo e istituzionalizza l’apartheid, regime di segregazione razziale.

1961 Il Sud Africa, uscendo dal Commonwealth, diventa una repubblica.

1976-1990 Anni caratterizzati da lunghe e cruente lotte contro il regime dell’Apartheid

1993-94 Viene pubblicata una bozza di costituzione che vieta discriminazioni di ogni tipo. Si assiste alla nascita di un nuovo inno nazionale (“Dio benedica l’Africa”) e una nuova bandiera con i colori dell’arcobaleno.

1994 Prime elezioni democratiche del Paese, anche i neri ottengono il diritto di voto: Nelson Mandela viene eletto presidente.

1997 Thabo Mbeki ricopre la carica di presidente dopo il ritiro di Mandela.

1999/2004 Le seconde e terze elezioni vedono ancora la vittoria schiacciante dell’African National Congress (ANC).

2010 Il SudAfrica è stato scelto per ospitare i mondiali di calcio.



Ultimo aggiornamento Lunedì 12 Gennaio 2009 14:24
 

Offerte Viaggi

Meteo Johannesburg

Chi è online

 45 visitatori online

bottom